Los Saavedra, un assaggio

Questo articolo sarà breve..

Sabato 22 aprile si celebrava la giornata mondiale della terra, chiaramente in una città come Santiago la cosa è decisamente molto sentita!

La sera si è presentato il gruppo Riendas Libres, di cui ho già parlato  qui ed in questo contesto si sono riuniti molti vecchi amici, tra cui la famiglia Saavedra. Juan, Sandra, i loro figli Yago, Jesus, Nazareno ed un paio di altri integranti.

Il giorno seguente, nel patio del indio Froilan invece si viveva un “dìa nativo” ovvero una riscoperta, valorizzazione, ma anche una presa di coscienza delle problematiche dei popoli nativi.

Questo è un estratto dello spettacolo della famiglia Saavedra ripreso da Revolucion-Arte

Queste alcune foto della domenica di Paula Antumalen Vega

Riendas Libres

Come unire perfettamente tradizione e novità

20170203_184727

E’ stato un week end incredibile quello appena trascorso, ho avuto la possibilità di seguire il gruppo Riendas Libres in una delle loro date.

Si può dire che Riendas Libres nasca da una costola della gloriosa famiglia Carabajal. Questo cognome qui nella città de La Banda è un’istituzione, tutto partì dai 12 figli maschi di Doña Maria Luisa Paz, chiamata anche la madre de la chacarera…tanto i suoi figli e nipoti hanno dato e stanno ancora dando alla musica folklorica.

Uno dei suoi più talentuosi nipoti è Peteco Carabajal, musicista che ha composto alcune tra le più famose zambas y chacareras di sempre. Chiaccherare con lui è come passeggiare tra la storia recente del folklore. Ora si presenta al pubblico con un nuovo progetto tutto famigliare ed afferma: Continua a leggere “Riendas Libres”