Chango Spasiuk

Elisa invita, Chango Spasiuk!

Chango Spasiuk! Ho voluto chiudere la “prima edizione” di “Elisa invita..” con una stella, una stella che ci illumini la strada da percorrere e che ci mostri quanto il folklore è attuale nonostante le sue radici risalgono a oltre cinque secoli fa.

Chango Spasiuk, originario di Misiones, ha saputo portare i ritmi del Litoral negli stadi, li ha fatti incontrare con il rock e con il jazz ma senza interrompere quel filo conduttore che sempre porta l’immaginazione dell’ascoltatore a viaggiare sul rio Paranà e nella selva umida.

Quando si pensa alla musica del litoral subito si pensa al Chamamé, ma le sonorità del Chango Spasiuk vi faranno volare oltre! Guardate questo piccolo estratto video, fino alla fine mi raccomando!

Agli aficionados del tango, che adorano ballare “Merceditas” svelo che quella canzone in origine era proprio un chamamé, ve lo racconto a questo link.

Ma ora vi lascio all’intervista qui sotto!

.

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su telegram

Scopri gli altri artisti intervistati nel ciclo Elisa Invita:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti è piaciuta questa intervista?

Sostieni questo progetto con una libera offerta simbolica.
Dona